Sopravvivere in Alto Adige

Luisa Righi

Stefan Wallisch

Sopravvivere in Alto Adige

senza sbagliare una mossa

Con illustrazioni di Peppi Tischler

Brossura, ill. a colori
96 pp., 11,5 x 20 cm

ISBN 978-88-6299-057-8

€ 10,00

15 ottobre 2019

Deutsche Ausgabe


Cosa fare e non fare in Alto Adige

In una terra di confine è molto facile commettere gaffe e prendere cantonate. Questo ironico ”manuale di sopravvivenza” spiega come evitarle.
Una preziosa raccolta di consigli pratici e strategie per muoversi con disinvoltura nella nostra babilonia linguistica, non venire smascherati subito come forestieri e superare le avversità meteorologiche con il giusto look. Grazie ad aneddoti divertenti scoprirete perché dalle nostre parti Gesù Bambino arriva in anticipo o quali sono le tentazioni a cui non cedere davanti a mele, canederli e speck. E riuscirete così a districarvi con diplomazia tra usanze e tradizioni senza compiere passi falsi.

> Dello stesso autore

I perché dell’Alto Adige
Lungo i confini dell'Alto Adige
Ötzi, i Reti e i Romani