Hans Heiss

Il percorso dell'"Elephant"

Storia di un grande albergo dal 1551

Hardcover, 208 p., fotografie a colori

ISBN 978-88-86857-21-5

€ (D/A) 19,80 / € (I) 18,70

Non disponibile Esaurito

metti nel carrellook


L'Hotel Elephant a Bressanone: simbolo della cultura europea dei viaggi e della storia turistica del Tirolo

A cavallo del 1551/1552 un pachiderma esotico è stato acquartierato in una modesta taverna di Bressanone. Quale dono del re Giovanni III del Portogallo all’Arciduca Massimiliano d’Austria, stava andando a Vienna. L’elefante non soltanto ha dato un nome nuovo alla casa, ma le ha procurato un successo costante. Nel corso dei secoli teste coronate, commercianti, uomini di cultura ed ospiti provenienti da ogni dove, hanno trovato confortevole alloggio all’Hotel Elephant. Dal 1773 la casa è a conduzione familiare e si è adattata alle varie esigenze dei suoi clienti. Sulle sue modeste origini si è sviluppato nel tempo un hotel dal nome prestigioso, affermatosi come simbolo della cultura europea dei viaggi e della storia turistica del Tirolo.

> Dello stesso autore

Sepp Innerkofler